TUBES @ SALONE INTERNAZIONALE DEL BAGNO - MILANO -

Tubes si è confermata tra i protagonisti dell’appena concluso Salone Internazionale del Bagno, presentandosi con uno stand all’insegna della comunicazione visiva e digitale.

Lo stand si è distinto per una grande video – installazione curata dalla direzione artistica di Ludovica + Roberto Palomba.
Un ledwall (13 m  x 5 m) luminoso e sonoro ha trasmesso screensaver cari alla memoria collettiva di ognuno di noi; dal videogioco anni ’80 ai pesci tropicali degli acquari fino  ad architetture maestose.

Un fantastico palcoscenico per presentare il nuovo calorifero di Tubes: Origami.

Leggero e libero come una farfalla, estensibile e ripiegabile come un paravento, avvolgente e invitante come un abbraccio, capace di portare calore in ogni ambiente della casa attraverso una presenza importante ma discreta, identitaria ma mutevole. Questo è Origami, disegnato da ALBERTO MEDA, un radiatore elettrico plug & play ad alta efficienza che dialoga con lo spazio in cui viene installato affiancando alle funzioni, proprie o accessorie, la possibilità di separare due ambienti, di preservare la privacy, di amplificare un’atmosfera di riservatezza, aumentando la sensazione di benessere.

Sono tre le versioni di Origami, adattabili a ciascun ambiente della casa e caratterizzati anche grazie agli accessori che li completano, come sottolinea Cristiano Crosetta, AD di Tubes: “Volevamo dar vita a un elemento versatile, a un progetto che permettesse di originare modelli trasversali completati da accessori con i quali differenziarli per i vari ambienti della casa. Nato dall’idea di utilizzare una tecnologia contemporanea in grado di far coesistere funzionalità, innovazione e semplicità di utilizzo, Origami si presenta come un radiatore eclettico, dalle forme mutevoli a proprio piacimento e dall’ottima capacità termica”. 

“L’idea nasce dalla voglia di creare un oggetto semplice con una forma comprensibile, fluida. Una sorta di schermo che abbia la possibilità di essere ripiegato come succede per i paraventi. Mi piace pensare a oggetti essenziali ma che nascondano una complessità tecnologica risolta. Oggi abbiamo bisogno di circondarci di presenze amiche, elementi dall’immagine chiara ma dal comportamento dinamico”.
Alberto Meda

#tubesradiatori
#origamimeda

GUARDA LA VIDEO INTERVISTA DI DESIGNBEST A CRISTIANO CROSETTA – AD TUBES